Comunque a scuola! Tra Milano e il Pakistan ai tempi del covid

ancora a scuola - iftcf
  May 14, 2021   

Comunque a scuola!

Martedì 25 maggio 2021, diretta Zoom e Facebook

Un progetto milanese in Pakistan con i fotografi Albertina d’Urso e Alessandro Belgiojoso, racconti e aggiornamenti in tempi di Covid.

Martedì 25 maggio prossimo alle ore 18.00 saremo virtualmente in Pakistan, per avere un aggiornamento sull’emergenza sanitaria e l’emergenza educativa nel Paese.

Viaggeremo tra Karachi e Lahore grazie alle testimonianze di Albertina d’Urso e Alessandro Belgiojoso, illustri fotografi di fama internazionale e da tempo sostenitori di Italian Friends of TCF.

Ci permetteranno di percorrere le strade del Pakistan, di visitare le scuole TCF e di scoprire, attraverso l’obiettivo, la realtà pakistana.

Comunque a scuola! – Gli ospiti

Interverranno:

  • Danilo Giurdanella  – Console italiano a Karachi, con un aggiornamento dal Pakistan;
  • Albertina d’Urso e Alessandro Belgiojoso – gli autori delle opere fotografiche, per una testimonianza sul loro viaggio in Pakistan, tra Karachi e Lahore, alla scoperta delle scuole TCF e della quotidianità pakistana.
  • Marta Righetti – General Manager di Italian Friends of TCF, per un aggiornamento sulle scuole TCF e sull’operato di TCF Pakistan durante l’emergenza educativa nel Paese.

  • Data: 25 maggio 2021
  • Orario: 18.00 ITA
  • Zoom Meeting ID: 89265472870
  • Passcode: 273566

Non perdere questa occasione per guardare alla realtà pakistana, ascoltare storie e notizie sulla situazione attuale in Pakistan e viaggiare con la mente.

Qui, alcune delle foto scattate dagli artisti nel loro viaggio in Pakistan.

L’emergenza sanitaria non ha fatto altro che aggravare la crisi educativa già in atto. Molti bambini sono stati costretti ad abbandonare i banchi di scuola a causa del peggioramento della situazione economica familiare.

Nathoki, il piccolo villaggio rurale vicino a Lahore dove si trova il Mobilink Campus. Punjab, Pakistan.

Passeggiando tra le vie dei villaggi rurali pakistani ci potremmo imbattere in bambini che lavorano, situazione divenuta la normalità in tempi di pandemia. Molti bambini infatti hanno dovuto cercare un’occupazione per aiutare la famiglia. Molte bambine invece, sono già state date in sposa per sgravare i genitori di ulteriori costi per mantenerle.

Sempre Nathoki, la quotidianità di una famiglia del villaggio.

In molti casi i ragazzi non riuscivano a conciliare lavoro e studio e sono stati costretti ad abbandonare, in altri casi i genitori non possono permettersi di pagare le rette scolastiche a causa della disoccupazione e dei guadagni precari e instabili. In Pakistan, il 42% dei bambini frequenta scuole private, a causa della scarsa offerta governativa. Molte di queste stanno chiudendo a causa della crisi indotta dalla pandemia.

TCF sta lavorando duramente per permettere a tutti di tornare a scuola: le presidi stanno abbassando le rette scolastiche per le famiglie che non possono permettersele, stanno accogliendo gli studenti delle scuole private che sono state costrette dalla pandemia a chiudere i battenti, stanno organizzando le lezioni in sicurezza e su più turni per permettere ai ragazzi di lavorare e contemporaneamente studiare.

Ti aspettiamo

Per scoprirne di più, ti aspettiamo martedì 25 maggio 2021 alle 18 su Zoom o in diretta sulla nostra pagina Facebook.

© 2020 Italian Friends of TCF. Tutti i diritti riservati.