“Italy reads Pakistan”, l’iniziativa lanciata al Karachi Literature Festival

  February 12, 2016   ,

Alla settima edizione del Festival della Letteratura di Karachi ha partecipato la casa editrice italiana “Metropoli d’Asia”, lanciando il premio “Italy reads Pakistan” che prevede la traduzione e pubblicazione di un romanzo contemporaneo pakistano scritto in urdu o in inglese da un giovane scrittore emergente. Il premio letterario è stato presentato da Andrea Berrini, editore e fondatore di Metropoli d’Asia, nonché esperto conoscitore di letteratura asiatica e dal console a Karachi Gianluca Rubagotti.

Presentando Italy reads Pakistan Award. Con H M Naqvi, il Console Rubagotti, Andrea Berrini e Bina Shah.
Presentando Italy reads Pakistan Award. Con H M Naqvi, il Console Rubagotti, Andrea Berrini e Bina Shah.

Il vincitore verrà scelto tra una rosa di autori selezionati da un panel pakistano, e decretato dalla giuria formata da esperti di Metropoli d’Asia entro la fine del 2016. I requisiti che deve avere il romanzo sono la contemporaneità e l’essere, preferibilmente, ambientato in una grande città. Il vincitore sarà quindi annunciato durante l’ottava edizione del Festival Letterario di Karachi nel 2017. Per il vincitore è inoltre prevista la possibilità di venire in Italia.