Un anno in pillole: il 2021 di Italian Friends of TCF

  December 21, 2021   

Il 2021, nonostante il protrarsi della pandemia di covid-19, è stato un anno ricco di sorprese: i traguardi di Italian Friends of TCF sono stati possibili grazie al sostegno e al contributo di tante persone e istituzioni che credono in un’istruzione di qualità in Pakistan come ricetta per la mobilità sociale e la crescita delle comunità.

Il 2021 di Italian Friends of TCF

Per questo motivo abbiamo deciso di ripercorrere qui con voi alcuni dei punti più salienti di quest’anno che sta per giungere al termine.

  • Jazz e TCF trasformeranno digitalmente oltre 1.600 scuole in tutta la nazione
  • L’evento “Comunque a scuola! Tra Milano e il Pakistan ai tempi del covid”
  • Le scuole primarie TCF sulla via dell’innovazione
  • Se io dico tu dici
  • Rinascita dell’istruzione dopo la pandemia
  • Gala 2021 di Italian Friends of TCF
  • Campagna Natale 2021

TCF sta trasformando digitalmente oltre 1.600 scuole in tutta la nazione

TCF in collaborazione con Jazz, il principale operatore 4G e Internet in Pakistan, sta lavorando all’introduzione di un nuovo curriculum di alfabetizzazione digitale in grado di riformare la didattica e l’apprendimento in 1652 scuole TCF.

Grazie a questa svolta gli insegnanti hanno a disposizione un sistema di raccolta dati migliore e gli studenti possono godere di un tipo di insegnamento misto che ora utilizza anche materiali didattici online oltre che ad usufruire di aule informatiche all’avanguardia.
Se vuoi scoprire di più su come Jazz e TCF stanno trasformando digitalmente oltre 1.600 scuole in tutta la nazione, clicca QUI.

L’evento “Comunque a scuola! Tra Milano e il Pakistan ai tempi del covid”

Comunque a scuola è stata una diretta streaming Italia – Pakistan realizzata il 25 maggio dove la Presidentessa di Italian Friends Gretchen Romig Crosti, la General Manager di Italian Friends Marta Righetti e il Console italiano a Karachi Danilo Giurdanella hanno discusso sulla situazione educativa e sanitaria in Pakistan.
Albertina d’Urso e Alessandro Belgiojoso, illustri fotografi di fama internazionale e da tempo sostenitori di Italian Friends of TCF, hanno creato lo sfondo perfetto ripercorrendo le strade delle città di Karachi e Lahore, facendoci perdere nella realtà pakistana.
Se vuoi scoprire di più su Comunque A Scuola! Tra Milano e il Pakistan ai tempi del covid, clicca QUI.

Le scuole primarie TCF sulla via dell’innovazione

Giochi, racconti e momenti di riflessione: sono questi i punti su cui TCF sta puntando per implementare l’apprendimento degli studenti nelle scuole elementari. Le aule diventano a misura di bambino, i bambini imparano giocando e condividono i momenti di svago.
L’obiettivo è quello di rendere le classi più interattive e stimolanti: mandando in pensione il vecchio sistema basato sull’insegnamento mnemonico, TCF favorisce metodi che sviluppino anche le competenze cognitive dei bambini per aiutarli ad accrescere la loro creatività e la loro capacità di pensiero critico.
Per scoprire più nel dettaglio come TCF sta trasformando l’istruzione dei primi anni nelle comunità più svantaggiate del Pakistan, clicca QUI.

Se io dico tu dici

Se io dico tu dici è un progetto di Italian Friends of TCF creato in collaborazione con l’associazione Giovani Pakistani in Italia (GPI) che si articola in una serie di contenuti che riscoprono la cultura pakistana e le storie delle seconde generazioni di pakistani in Italia.
Attraverso il proprio vissuto di seconda generazione, questi giovani ragazzi condividono con noi similarità e differenze tra le nostre culture, parlando di lingua, cultura, sport e cibo e tanto altro.
Se vuoi scoprire di più su #seiodicotudici, clicca QUI.

Rinascita dell’istruzione dopo la pandemia

Nel 2020 le scuole TCF, come nel resto del mondo, sono state chiuse ma TCF ha implementato i suoi sforzi nella didattica a distanza per permettere ai bambini di continuare a seguire le lezioni, con la chiusura delle scuole però, si sono verificate perdite dell’apprendimento, o learning loss.
Per ovviare a questo problema, TCF sta mettendo in moto dei programmi di recupero dell’apprendimento diretti ad intere classi attraverso il Programma Aghaz e programmi diretti invece alle esigenze dei singoli studenti attraverso il Programma Uraan.
Se vuoi scoprire di più su i programmi di recupero Aghaz e Uraan, clicca QUI.

Gala 2021 di Italian Friends of TCF

Il 22 novembre non è mancato l’annuale appuntamento che riunisce la città di Milano intorno ad un tavolo per spronare la causa di TCF. Quest’anno è stato possibile vedersi di persona e stringerci metaforicamente la mano nel rispetto delle restrizioni covid.
I nostri sostenitori sono stati guidati attraverso le bellezze dell’arte europea presenti alla mostra Grand Tour. Sogno d’Italia, da Venezia a Pompei alle Gallerie d’Italia per poi riunirsi per un aperitivo al Ristorante Foyer della Scala in un momento di convivialità che ci ha fatto ricordare per una sera l’importanza dei rapporti umani e ha riunito la comunità milanese nel sostenere l’istruzione laica e di qualità che Italian Friends of TCF promuove e sostiene quotidianamente da oltre 10 anni.
Se vuoi scoprire di più sul Gala di Italian Friends of The Citizen Foundation, clicca QUI.

Campagna Natale 2021

I nostri sostenitori, quest’anno più che mai, hanno risposto in tantissimi al nostro appello per un Natale solidale. Acquistando le nostre pecan balls e i nostri panettoni artigianali hanno contribuito attivamente a regalare mesi e anni in più sui banchi di scuola ai bambini del Pakistan.
Parte dei fondi di questa campagna sono stati devoluti a sostegno delle donne della cooperativa pakistana RLCC, facendo a mano i sacchetti con trame natalizie e riciclando materiali di uso quotidiano.
Se vuoi scoprire di più sulla Campagna Natale di Italian Friends of The Citizen Foundation, clicca QUI.